Spina 3

Una vasta area della città di Torino è da anni in corso di radicale mutamento: da porzione significativa del tessuto produttivo con le grandi fabbriche della Michelin e delle acciaierie Fiat si è riconvertita in società di servizi e nuove unità abitative.

Questa difficile e imponente trasformazione è qui riassunta in alcune fasi del suo significativo cambiamento: le prime immagini registrano l’ampiezza dei contenitori industriali dismessi prima dell’abbattimento negli anni 1998-1999.

Le fotografie successive documentano lo stato attuale, le aree anche di conflitto architettonico, i lavori che riguardano il ‘passante ferroviario’ in quella che appare ancora come una sofferta e difficile transizione.

Spina 3

A large area of the city of Turin has long been in the process of radical change: from significant portion of the productive structure with large Michelin’s factories and Fiat’s steel mills has been converted into a service company and new housing units.

This difficult and impressive transformation is summarized here in some stages of its significant change: the first image the size of the containers before demolishing Brownfield in 1998-1999.

The following photographs document the current state of conflict areas including architectural works that relate to the 'railway passing' in what still seems like a painful and difficult transition.

Spina 3  1998-1999